Buoni spesa alimentare

Il Comune di Romans d'Isonzo ha attivato la misura dei BUONI SPESA ALIMENTARI, prevista dall'Ordinanza della Presidenza del Consiglio dei Ministri n. 658 del 29 marzo 2020 e sulla base della delibera di Giunta comunale n. 43 del 3 aprile 2020; un sostegno importante alle famiglie in difficoltà economica a causa delle conseguenze dell'emergenza Codiv-19.

A far data dal 06.04.2020 e fino al 30 giugno 2020 è attiva la raccolta delle richieste e la successiva distribuzione dei buoni spesa alla cittadinanza.

I buoni verranno consegnati esclusivamente a domicilio da parte dei volontari della Protezione Civile e potranno essere spesiesclusivamente presso i negozi ed i produttori presenti sul territorio comunale che hanno aderito alla misura, un modo anche questo per promuovere e valorizzare l’attività dei nostri piccoli negozi di vicinato, piuttosto che dei produttori che vendono i loro prodotti a km0.

Per eventuali informazioni o necessità di aiuto per la compilazione si possono contattare i seguenti numeri: 0481 966923 -0481 966912 -0481 966950

 

 

AVVISO PUBBLICO - BUONI SPESA PER SOSTEGNO ALIMENTARE ALLE FAMIGLIE IN DIFFICOLTÀ IN SEGUITO ALL'EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA DA COVID-19

Potranno beneficiare della misura agevolativa i nuclei familiari che soddisfino i seguenti requisiti:
- nel mese precedente alla data di presentazione dell’istanza NON abbiano avuto entrate superiori alla quota dell’indicatore ISTAT della “Soglia di povertà relativa”, calcolata in base al numero di componenti del nucleo e alle entrate autocertificate nell’apposito modulo di istanza come di seguito indicate, ovvero:
- 657,05 euro per i nuclei familiari composti da una persona;
- 1.095,09 euro per i nuclei familiari composti da due persone;
- 1.456,47 euro per i nuclei familiari composti da tre persone;
- 1.785,00 euro per i nuclei familiari composti da quattro persone;
- 2.080,67 euro per i nuclei familiari composti da cinque persone;
- 2.365,39 euro per i nuclei familiari composti da sei o più persone;
- alla data della richiesta, NON dispongano complessivamente di una somma pari o superiore ai seguenti importi su conti correnti bancari o postali e su altri depositi immediatamente esigibili:
- 4.000,00 euro per i nuclei familiari composti da una persona;
- 6.000,00 euro per i nuclei familiari composti da due persone;
- 8.000,00 euro per i nuclei familiari composti da tre persone;
- 10.000,00 euro per i nuclei familiari composti da quattro o più persone.

I buoni avranno un valore di 10 euro cadauno, al fine di agevolare l'utilizzo presso gli esercizi locali.
Per tramite dei servizi sociali, che vaglieranno tutte le domande e la sussistenza dei requisiti, saranno distribuiti blocchetti di importo minimo di 80 euro, fino ad un ammontare massimo mensile complessivo pari a:
- 160 euro (16 buoni) per i nuclei familiari composti da una persona;
- 240 euro (24 buoni) per i nuclei familiari composti da due persone;
- 320 euro (32 buoni) per i nuclei familiari composti da tre persone;
- 400 euro (40 buoni) per i nuclei familiari composti da quattro o più persone.

Consentiranno l’acquisto di generi alimentari e di prima necessità, escluse bevande alcoliche, tabacchi e generi voluttuari

I buoni verranno consegnati ai richiedenti aventi diritto esclusivamente a domicilio da parte dei volontari della Protezione Civile e potranno essere spesi esclusivamente presso i negozi ed i produttori presenti sul territorio comunale, un modo anche questo per promuovere e valorizzare l’attività dei nostri piccoli negozi di vicinato, piuttosto che dei produttori che vendono i loro prodotti a km0.
A tutti loro va il nostro ringraziamento per il fondamentale apporto e la sensibilità dimostrata in questo momento di estrema difficoltà a vantaggio di tutti i nostri cittadini.